Anche in Provincia di Isernia ha trionfato il No alla riforma costituzionale. No che ha prevalso sul Sì con un distacco di quasi 25 punti percentuali. Il No ha ottenuto poco più del 62% contro poco più del 37% del Sì.  Nel capoluogo pentro il No ha doppiato il Sì: 66,85% per i contrari alla riforma, pari a 7604 voti, contro il 33,15% dei favorevoli, pari a 3770 preferenze. L’affluenza definitiva elle urne, in provincia di Isernia è stata del 62,10%. A Isernia città,invece, è stata del 64,81 per cento. Con questo risultato, dunque, la carta costituzionale non sarà modificata. Infatti, non entreranno in vigore le modifiche ai 47 articoli del testo costituzionale proposti dalla riforma.