Piscina comunale, riscossione tributi, sicurezza delle scuole, commissioni consiliari, deleghe assessorili. Saranno questi i temi più importanti al centro del consiglio comunale in programma domani 20 settembre alle ore 9 e che proseguirà nel pomeriggio a partire dalle ore 16. Nel dettaglio sono nove i punti iscritti all’ordine del giorno dal presidente dell’assise civica di Palazzo San Francesco. Il Consiglio si aprirà con l’approvazione dei verbali delle sedute dell’8 e del 29 luglio. Verrà poi discussa la mozione del consigliere Gianni Fantozzi (sulla riscossione dei tributi). Il Consiglio proseguirà, quindi, con: le risposte alle interrogazioni; le comunicazioni e i chiarimenti sulle deleghe conferite agli assessori; la costituzione delle Commissioni consiliari; l’approfondimento sui motivi della mancata apertura piscina comunale. A proposito dell’impianto natatorio, si parlerà anche della istituzione di una commissione di controllo, garanzia e indagine (ex art 15 del regolamento comunale) sull’attività dell’amministrazione relativa alla piscina comunale. In programma poi ci sono le  approvazioni delle modifiche al dup 2016/2018 e la nomina del collegio dei revisori dei conti. La discussione di tutti questi argomenti dovrebbe esaurirsi nella mattinata per poi lasciare spazio nel pomeriggio, a partire dalle ore 16, all’udienza conoscitiva, ai sensi dell’art. 28 del regolamento del consiglio, sulla situazione attuale degli edifici scolastici di competenza comunale.