Vittorio SaladinoDopo la bocciatura del bilancio di previsione 2015 del Comune di Isernia, avvenuta venerdì scorso, il Prefetto Filippo Piritore ha avviato la procedura di scioglimento del Consiglio comunale del capoluogo pentro e nominato il Commissario. “ Si informa che in data odierna il Prefetto di Isernia, dottor Filippo Piritore ha avviato – si legge in una nota della Prefettura – la procedura di scioglimento del Consiglio comunale di Isernia, a seguito della mancata adozione del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario per l’anno 2015. Nelle more del procedimento di scioglimento del suddetto ente, il Prefetto ha sospeso il Consiglio comunale di Isernia e, nel contempo, ha nominato Commissario per la provvisoria gestione del Comune, conferendogli i poteri spettanti al Consiglio comunale, alla Giunta ed al sindaco, il Prefetto Vittorio Saladino (nella foto in alto), attualmente Capo dell’Ispettorato Generale di Amministrazione presso il Dipartimento per le Politiche del Personale e dell’Amministrazione Civile e per le risorse strumentali e finanziarie del Ministero dell’Interno, e già Prefetto di Agrigento, Rimini e Terni”.  Sarà, dunque, Saladino a guidare il Comune fino alle elezioni in programma la prossima primavera.

Pubblicità